0

Tutta un’altra… era!

Posted by admin on luglio 22, 2014 in L'altro Kenya |
© 2014 Roberta Cappelli Longolemwar, Kaikor, Kenya.  Nomadic Pastoralists.

© 2014 Roberta Cappelli
Longolemwar, Kaikor, Kenya.
Nomadic Pastoralists.

Kaikor, 18.07.2014

E’ un buon pomeriggio per dormire.

Dopo 40 giorni è il primo momento di tregua che mi concedo: un’oretta sdraiata sul letto, sotto la mia zanzariera. Fuori tira un forte vento, nonostante il caldo frustrante. Così, la mia camera doppia è invasa da una corrente che permette di non soffocare. Dalla finestra arrivano le voci di bambini, il mio iPhone mi sta svegliando or ora con la musica che preferisco, il tema del film della mia vita, “La mia Africa”!

Nella mente si rincorrono pensieri, esperienze, emozioni; tutte cose che vorrei raccontare, ma che non posso ancora, vuoi per il tempo che qui non ho, vuoi perché sono di una tale intensità e di una tale forza che vanno diluite, prima di poterle comprensibilmente far scivolare su un foglio…!

Qui a Kaikor, nell’estremo Nord del Kenya, mi ritrovo completamente catapultata in un’altra era! Dopo tanta Africa visitata, e non certo alla maniera dei turisti, mi sto sentendo per la prima volta fuori dal mondo, in un’epoca lontana, a vivere una vita che potrebbe essere quella dei miei primitivi antenati, stupita e quasi esterrefatta dalla quotidianità che sto sperimentando e dalla quantità di incontri fuori dal tempo di cui sto godendo.

Qui davvero l’orologio sembra essersi fermato.

E questo scorrere del tempo così lento e misurato, te ne fa assaporare meglio i dettagli, i contenuti, le mille e più sfaccettature. Ed ogni istante ti sembra un gran dono dall’alto, ed ogni momento che passa, carico di emozioni non esprimibili, volgi lo sguardo al Cielo, chiedendoti: “Ma cosa ho fatto, per meritarmi di vivere tutto questo?!?…”.

Non ho la risposta, ma voglio continuare a “sentire” la domanda. Voglio continuare a stupirmi della vita intorno a me. Voglio continuare ad emozionarmi alla vista dei miei pastori nomadi, così primitivi, e puri e saggi, e capaci di accogliere e mettere in pratica le novità nello spazio di una notte…!

Forse, in un’altra vita, ero una Turkana.

Questo sospetto si fa sempre più strada nella parte africana della mia anima!…

Ejok noi!

 

Tag:, , , , , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2013-2018 Quaderni Africani All rights reserved.
This site is using the Multi Child-Theme, v2.1.3, on top of
the Parent-Theme Desk Mess Mirrored, v2.2.4.1, from BuyNowShop.com.